Cosa piove in sala nel weekend?

Due film dall'esito imprevedibile, un probabile vincitore annunciato al box office: è questo il menù del weekend al cinema

Arriva in sala nel weekend il vincitore a sorpresa dell'ultimo Festival di Roma. Vagamente surreale, ambientata a Buenos Aires, Cosa piove dal cielo? è una commedia incentrata sul personaggio di uno scontroso e abitudinario ferramenta che un giorno s'imbatte in un giovane cinese, Jun, che non parla una parola di spagnolo ed è arrivato nella capitale argentina in cerca di uno zio. Incuriosito e impietosito dal giovane, lo accoglierà in casa finchè non avrà trovato il parente perduto, ma le conseguenze della sua permanenza saranno imprevedibili.

Sotto il segno dell'imprevedibilità anche il gesto delle protagoniste di 17 ragazze, la pellicola delle sorelle francesi Delphine e Muriel Coulin che si sono ispirate a un fatto realmente accaduto nel 2008 quando 17 adolescenti decisero di restare incinta contemporaneamente per crescere insieme i propri bambini.

Ma è un’altra pellicola francese, The Lady di Luc Besson, che si candida a sbancare il boxoffice: il film narra la storia della leader della democrazia birmana Aung San Suu Kyi, attiva da decenni contro la dittatura e in difesa dei diritti umani, costretta agli arresti domiciliari quasi ininterrottamente dal 1989 al 2007 e separata a forza dal marito.

In sala anche il biopic The Raven, con John Cusack nei panni di Edgar Allan Poe, leggendaria penna del gotico che il film immagina coinvolto in una indagine per smascherare un efferato serial killer che, a causa dei suoi delitti ispirati ai celebri racconti del maestro dell'orrore, sta provocando il panico in città.

Si cambia registro con Ghost Rider, ispirato all'omonimo fumetto della Marvel e interpretato da Nicolas Cage che torna a vestire i panni di Johnny Blaze, motociclista che ha venduto la sua anima al diavolo pur di salvare il padre ammalato di cancro.

Chiude la pellicola italiana tratta da un romanzo di Nick Hornby, E’ nata una star. Una mattina come tante, una donna trova nella sua buca delle lettere un video accompagnato da un biglietto che sconvolgerà il suo mènage familiare: si tratta di un film erotico vietato ai minori, il cui protagonista è suo figlio adolescente. Da quel momento niente in famiglia sarà più come prima. Nei panni dei genitori dell’attore dal talento nascosto ci sono Luciana Littizzetto e Rocco Papaleo.

Sbarca in un circuito di sale indipendenti anche Quijote di Mimmo Paladino, l’ultima apparizione al cinema del grande Lucio Dalla nei panni di Sancho Panza in quella che è una sorta di adattamento guidato del Don Chisciotte di Cervantes.

Back to top